© 2016 Studio Pedagogico Didattico della dott.ssa Cristina Elefante p.i 03834140984- via Corsica 138 25125 Brescia (BS) 

Studio Pedagogico Didattico

Trattamento Co.cli.te

​

Sistema Cognitivo Clinico Trattamento Educativo del Centro Internazionale Dislessia Disprassia.



Trattamento abilitante per DSA e DISPRASSIA

Il trattamento abilitativo ha come obiettivo quello di rendere il soggetto il più possibile autonomo,  in grado di leggere, scrivere e calcolare con fluidità.

Il trattamento viene definito ecologico- dinamico.  Il metodo di intervento segue i seguenti principi:

  • l’ecologia, come approccio all’interezza delle funzioni umane;

  • la dinamicità, come tendenza alla rapidità dell’agire cognitivo.

Ne deriva una procedura che attiva il leggere e lo scrivere 

unitamente alle funzioni motoria, percettiva, linguistica, intellettiva, mnestica definito ecologico-dinamico.

IL TRAINING COMUNE

Il trattamento si dispiega in prospettiva ecologica su 12 azioni attivando schemi in sequenza ed in regime di automatismi e di fluidità. Questo processo formativo si congiunge con l'Activity Gym e con il Motor Training Program.
 

Richiedi un Appuntamento

L’ACTIVITY GYM

La fase del trattamento è accompagnata, dalla Activity Gym; 5 minuti di dinamiche prassico-motorie intensive preparatorie alle attività abilitative (incipit del training), allertamento delle funzioni esecutive complesse, in quattro ambiti funzionali strategici per i coordinamenti neuropsicomotori  della Piattaforma dinamizzante : Rapidità dell’incipit, Fluidità generale, Schemi laterali e crociati, Schemi rotatori.

LE 12 AZIONI COGNITIVO-DINAMICHE

  1. L’AUTOANALISI

  2. LA MOTRICITA’

  3. LA PERCEZIONE

  4. LA MEMORIA

  5. IL LINGUAGGIO

  6. LA GRAFO-MOTRICITA’

  7. I BARRAGES

  8. LA LETTO – SCRITTURA

  9. LA COMPRENSIONE DEL TESTO NELLA LETTURA-SCRITTURA

  10. IL CALCOLO

  11. IL PENSIERO

  12. LA NARRAZIONE

IL MOTOR TRAINING PROGRAM

Programma di attività motorie globali e sinergiche per il potenziamento generale e di tutte le funzioni esecutive mediante l’attivazione dinamica di schemi sequenziali fluidi, automatici ed autoregolati.

  • Il training è complessivamente

  • Orientamento ai vettori di Successioni – Automatismi - Fluidità che costituiscono il Polo SAF;

  • Condotto in un regime di fluidità e giusta pressione esecutiva.